Powered by Blogger.

Sotto l'albero vorrei... Le migliori uscite editoriali in vista del Natale

by - 10:01



Manca meno di un mese al tanto amato/desiderato/odiato/vituperato Natale. Qualunque sia la vostra predisposizione nei confronti di questa festa una cosa è certa: il 25 dicembre è l'occasione perfetta per regalare e farci regalare un libro. Lasciamo da parte gli squallidi profumi di circostanza e tuffiamoci nella variegatissima possibilità di scelta che le case editrici ci riservano per questo mese. Ce n'è per tutti i gusti, basta saper scavare a fondo. E qui, oggi, io vi propongo una bella selezione delle ultime uscite editoriali, salvo poi riservarmi per il mese di Dicembre uno speciale dedicato ai migliori classici e non e long seller e non di tutti i tempi da regalare anche ai lettori meno accaniti. Iniziamo!    

  • PER L'AMICA GATTARA (Tutti ne abbiamo una, fidatevi)


Aa.Vv., Gatti - I racconti più belli (Einaudi, 17€)


Anche se per alcuni rimane ancora un mistero cosa ci vedano tante persone nei gatti, molti, e soprattutto molti artisti, hanno visto in quest'animale così impenetrabile e indomabile il perfetto simbolo dell'ambiguità umana. La sottigliezza, l'istinto, l'orgogliosa indipendenza, l'amore mai incondizionato (solo i genitori e i cani ne sono in grado) che caratterizzano questo meraviglioso felino lo hanno reso il perfetto protagonista di tanti racconti riuniti in questa raccolta einaudiana. Da Roald Dahl a Patricia Highsmith, da Muakami a Doris Lessing, le vostre amiche gattare troveranno ritratti per tutti i gusti. Perché l'indole degli animali può essere tanto e più ricca di quella umana.

Qui è possibile leggere un estratto.


  • PER L'AMICO VIAGGIATORE, AVIDO DI TUFFARSI TRA I RIVOLI PIÙ NASCOSTI DELLE CITTÀ


Aa.Vv., New York stories (Einaudi, 21€)


Mito di scrittori, registi, artisti da più di un secolo, New York è la perfetta incarnazione della realtà americana, ma anche occidentale, con il suo crogiolo di culture, storie, persone, ambienti. New York attira e respinge, abbraccia e soffoca, e alcuni tra i più grandi scrittori e giornalisti di tutti i tempi lo sanno: Francis Scott Fitzgerald, Nicolasa Mohr, Truman Capote, Oriana Fallaci, Pier Paolo Pasolini, Mario Soldati, Dorothy Parker, ecco alcune delle firme che provano, con i loro racconti, a parlarci di una città dalle mille sfaccettature possibili, da attraversare e scavare da cima a fondo nei suoi più nascosti rivoli colmi di vita. 

Qui è possibile leggere un estratto.



  • PER I SOGNATORI. PER CHI FA DEI LIBRI DEI COMPAGNI DI VITA.


Fabio Stassi, Il libro dei personaggi letterari - Dal dopoguerra a oggi. Da Lolita a Montalbano, da Gabriella a Harry Potter (Minimum fax, 20€)


Nuova, arricchita, edizione di un libro che adoro. Non esistono grandi libri senza grandi personaggi: alcuni di loro fanno parte ormai del nostro immaginario collettivo, altri del nostro immaginario personale; alcuni li abbiamo amati, altri li abbiamo odiati. Ed eccoli qui, adesso, raccolti e raccontati dalla bellissima penna del talentuoso Fabio Stassi. Un'enciclopedia di emozioni, sentimenti e ricordi. Ma anche un'ottima occasione per scoprire nuove storie. Consigliatissimo.

Qui è possibile leggere un estratto. 




  • PER LA MAMMA CRESCIUTA CON LA PICCOLA SCOUT FINCH


Harper Lee, Va', metti una sentinella (Feltrinelli, 18€)

Correva l'anno 1960 quando Harper Lee commuoveva e coinvolgeva i lettori di tutto il mondo con la sua piccola Scout e il grande avvocato Atticus Finch dalle pagine de Il buio oltre la siepe. Le nostre mamme, e noi successivamente, siamo cresciuti col mito di una libertà scevra di pregiudizi possibile, grazie agli occhi di una bambina coraggiosa. Bene, ora, dopo più di cinquant'anni esce Va', metti una sentinella, sequel che vede la piccola Scout ormai adulta e Atticus ormai anziano. Le sorprese non mancheranno per i lettori, avverto. Magari le vostre mamme si arrabbieranno, ma per una certa generazione è una lettura obbligata.





  • PER IL PIÙ PICCOLO DI CASA

Isabel Minhòs Martins - Bernardo Carvalho, Di qui non si passa! (Topipittori, 16€)


Adoro i libri per bambini, e soprattutto i libri illustrati. Adoro tantissimo anche questa piccola, bellissima, casa editrice, Topipittori. In questo libro ci sono un generale, una guardia e tanta gente che vuole andare di là. Ma non si può: è vietato attraversare il confine. Non c’è una ragione precisa. Il generale ha deciso così. È un abuso di potere. Da questo semplice e comunissimo fatto, prende il via una storia lieve, divertente e ironica con un finale davvero sorprendente. E poi ci sono delle illustrazioni davvero tenerissime. I più piccini ne saranno affascinati.




  • PER I NERD D.O.C.


Isaac Asimov, Le grandi storie della fantascienza (Bompiani, 14€)


Continua l'operazione di pubblicazione, targata Bompiani, dei migliori racconti di fantascienza del Novecento. E non può non campeggiare immediatamente il nome del maestro del genere, Isaac Asimov. Quindici racconti di diversi autori, tutti composti nel 1957. Anno cruciale di un decennio cruciale per lo sviluppo tecnologico del secolo scorso: la Gran Bretagna si unì al club delle potenze termonucleari, gli Stati Uniti misero alla prova il loro primo missile cabalistico intercontinentale. Ma l'evento più stupefacente fu il successo del lancio degli Sputnik I e II, tanto per dirne qualcuna. E la letteratura fantascientifica ha tratto a piene mani da questo potente immaginario.

Qui è possibile leggere un estratto.




  • PER IL PAPÀ SESSANTOTTINO


Julio Cortázar, Così violentemente dolce - Lettere politiche (Sur, 16€)

Molti conoscono Cortázar per i suoi straordinari racconti. Pochi conoscono invece la sua più intima anima politica, e questa raccolta di lettere è l'occasione giusta per permetterci di apprezzarla. Dopo la Baia dei Porci e il '68 che ha travolto le società di tutto il mondo, Cortázar si dedica appassionatamente alla politica, aprendosi a soluzioni rivoluzionarie che lo porteranno di volta in volta al fianco di Cuba, poi del Cile di Allende e infine del Nicaragua sandinista. 
Un'occasione per rivivere un periodo che trascina le sue conseguenze fino ai giorni nostri e per conoscere l'intima quotidianità rivoluzionaria di un grande della letteratura latinoamericana.

Qui è possibile leggere un estratto.



  • PER L'ARTISTA DI CASA


Fábio Moon - Gabriel Bá,  Due fratelli (Bao Publishing, 21€)

Artisti e fumettisti adoreranno questo libro, le cui illustrazioni provengono dalle mani di Fábio Moon e Gabriel Bá due grandissime personalità del panorama fumettistico brasiliano e non. Dall'omonimo romanzo di Milton  Hatoum i due traggono questo struggente adattamento, che ci racconta del Brasile degli anni '50, ma soprattutto della saga familiare che ruota attorno al difficile e tormentato rapporto di due gemelli

Un vero e proprio classico del fumetto da non lasciarsi sfuggire, con delle illustrazioni davvero straordinarie.


Qui è possibile leggere un estratto.





  • PER L'INTELLETTUALE TORMENTATO, IL POETA MALEDETTO 


Dino Campana, Al diavolo con le mie gambe - Lettere di un poeta guastafeste (L'orma editore, 5€)

Una nuova, bellissima uscita per la collana I pacchetti de L'orma Editore, dedicata alle sconosciute epistole dei più grandi uomini e donne del nostro tempo. Questa è la volta di Dino Campana, poeta tormentato per antonomasia, e delle sue lettere rivolte ai protagonisti della cultura italiana del primo Novecento. Pugni e abbracci, minacce e goffaggini, brani di straordinario lirismo e testimonianze sempre toccanti che rivelano un vero antieroe del nostro tempo. Il padre, o forse il fratello maggiore, di tutti gli outsider dell’Italia di oggi.





  • PER LE ANIME OTTOCENTESCHE, PROFONDAMENTE ROMANTICHE



Thomas Hardy, Nel bosco (Fazi Editore, 18€)

Scritto dal grande romanziere inglese nel 1887, è forse il più struggente tra i romanzi di Hardy per intensità espressiva e sentimentale. Racconta della storia d’amore fra un ragazzo di paese, Giles Winterborne, e la giovane Grace Melbury, figlia di un commerciante di legname, la quale però, tornata al villaggio provvista di un’istruzione, preferisce sposare un medico. Una storia d'amore, ma anche una contrapposizione sociale e umana, nel migliore stile narrativo di tradizione ottocentesca. 
E la copertina è meravigliosa, diciamoci la verità.

Quest'inverno abbiamo l'imbarazzo della scelta in fatto di regali libreschi, e queste sono appena le uscite più recenti, le prossime settimane ci riserveranno sicuramente grandi novità. Mani al portafogli dunque, e stiamo lontani dall'ennesimo libro di Bruno Vespa o di Benedetta Parodi.

You May Also Like

17 commenti

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti rincuora credo di esserlo anche io! Il libro di Cortazar è già in wish list ^^

      Elimina
  2. "Paranormale fumettistico brasiliano" mi ha fatto sorridere tanto. :) Hai un correttore molto creativo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahaha, grazie Michele per avermelo fatto notare!! Ovviamente volevo scrivere "panorama". Sono passata da poco a un Mac e ancora non riesco a padroneggiare tutte le sue diavolerie U_U

      Elimina
  3. Io voglio troppo Nel bosco di Hardy, me ne sono innamorata a prima vista.
    Mi piacerebbe ricevere in regalo o regalare (preferibilmente a qualcuno di molto vicino che poi può prestarmelo!) anche Stassi e Harper Lee.
    Non sono una gattara, ai mici preferisco i cagnetti, ma anche la raccolta di racconti felini mi affascina molto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La copertina di Hardy cattura immediatamente, ti fa subito desiderare questo libro! Comunque credevo di esser messa male io a wish list natalizia, ma vedo che ce la giochiamo, ahahah ^^ E siamo solo al 30 novembre pensa un po'!

      Elimina
  4. Darò un'occhiata alla casa editrice Topipittori. Niente giochi per i piccini (ci pensano già i genitori. Pure troppo)... Dovessero mai affezionarsi alla lettura grazie alla zia talpa!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È davvero adorabile, te la consiglio :) vorrei esser circondata da bambini per "rubacchiare" i loro splendidi libri!

      Elimina
  5. Per me Dino Campana e Harper Lee. Ora scrivo a Babbo Natale. Dalla Befana mi faccio portare Due fratelli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È giusto, a ognuno il proprio onere e a noi tanti libri :D Dino Campana fa molta gola anche a me!

      Elimina
  6. Io mi butterei tra le strade di New York molto volentieri però non disdegnerei nemmeno una passeggiata nel bosco. Si possono fare tutti e due i viaggi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che sì! Dalla New York metropolitana alla campagna inglese ottocentesca il passo è breve, per nostra fortuna :) Devo stringere nuove amicizie prima di Natale per farmi regalare tutti i libri che desidero, ahaha!

      Elimina
  7. Complimenti per la lista e per gli azzeccatissimi consigli! Credo di poter tranquillamente dire che sono un miscuglio di tutto, dato che mi ispira praticamente ogni titolo :)

    RispondiElimina
  8. A me piacciono tutti, ma il cuore batte per New York stories.

    RispondiElimina
  9. La fazi editore ha indetto un giveaway per regalare alcune copie del libro "Nel bosco", non so se sia scaduto nel caso potresti partecipare ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si! L'avevo visto!! Ma temo proprio sia troppo tardi. Pazienza, lo comprerò! Libro più libro meno... ^^

      Elimina